Il rilievo, un piacere per i sensi

Il rilievo nobilita qualsiasi stampato: si prova sempre l’emozione che nasce quando ci si trova di fronte a qualcosa di bello, e ci si sofferma ad ammirarne i particolari.
Un packaging o un’etichetta che sfoggia un appeal accattivante unito a raffinate goffrature o sagomature seducenti, ha il potere di catalizzare un’esperienza sensoriale che coinvolge sia la vista che il tatto.

La stampa a rilievo è un’operazione complessa, in cui lo stampatore dimostra tutta la propria perizia. Per ottenerla si impiega un cliché su cui è inciso il disegno invertito rispetto al risultato finale. Il controstampo può essere su superficie morbida adattata al cliché, oppure una contromatrice realizzata con speciali resine, che esalta maggiormente lo sbalzo. La stampa a secco può avvenire a freddo o a caldo: in quest’ultimo caso, si ottiene una snervatura del supporto più profonda e duratura nel tempo, o dorature più brillanti. L’impiego di sistemi di scavo computerizzato consentono rilievi artistici, con effetto scolpito o multilivello.

  • Stampa a rilievo
  • Stampa a rilievo
  • Stampa a rilievo
  • Stampa a rilievo